Il Blog di Fabbriche Mobili | CONSIGLI PER ARREDARE LA SALA DA PRANZO
16042
post-template-default,single,single-post,postid-16042,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive
 

CONSIGLI PER ARREDARE LA SALA DA PRANZO

CONSIGLI PER ARREDARE LA SALA DA PRANZO

La sala da pranzo, per i più British la “dining room”, è il cuore pulsante della vita domestica. Un noto proverbio dice “La tavola ed il letto mantien l’affetto”. Ed in effetti, davanti a un buon piatto caldo, riuniti in famiglia, si chiacchiera, si ride, si scherza, si vivono attimi di vita quotidiana che riempiono la nostra vita di gioia.
Proprio per l’importante ruolo che ricopre quest’ambiente, è opportuno arredarlo con la giusta attenzione.
Abbiamo quindi deciso, di consigliarti attraverso una mini guida nell’arredo della tua sala da pranzo: ecco quindi i materiali, i colori, gli stili ed i mobili adeguati per la tua casa. Grande o piccola che sia, ti daremo il giusto consiglio per creare la sala da pranzo dei tuoi sogni.

LA PALETTE

SALA DA PRANZO PICCOLA

Punta tutto sulle pareti dai colori chiari. Probabilmente è un’informazione ormai a te già nota, ma non c’è altra soluzione. Se gli spazi sono piccoli e limitati, l’unico modo per dare un senso di ampiezza è quello di utilizzare colori chiari e tenui come il bianco ed il crema. Ma ti vogliamo dare anche un’ alternativa: il tortora. Sebbene, sia uso comune pensare che il tortora sia un colore anonimo, in realtà è un colore elegante e bilanciato che si adatta a quasi tutti i tipi e gli stili d’arredo.

SALA DA PRANZO GRANDE

Se la tua sala da pranzo è grande possiamo osare uscendo dal cliché dei colori tenui. Ecco di seguito due idee insolite idee per le pareti: il verde ed il blu.
Il primo lo potete utilizzare in tonalità scura come il verde bosco, oppure nella tonalità menta, sia a tinta unita, sia abbinato con carte da parati decorate. Il menta è un colore forte, d’impatto e crea ordine visivo nell’ambiente. Il secondo, il blu, è noto per essere un colore chic ed elegante, che si abbina con un arredo essenziale dai toni caldi e richiama il colore della terra.

IL TAVOLO

SALA DA PRANZO PICCOLA

Scegli un tavolo a “tutto tondo”. Il tavolo rotondo occupa meno spazio dei tavoli rettangolari e quadrati. Sono inoltre ideali se si hanno in casa dei bambini poiché privi di spigoli. Opta per uno stile leggero ed essenziale. Un’altra piccola tip è abbinarvi delle sedie trasparenti in policarbonato: daranno anch’esse l’effetto di spazio e libertà.

SALA DA PRANZO GRANDE

I grandi spazi ti permettono di poter restare sul tradizionale tavolo da pranzo rettangolare, che diventerà il grande protagonista dell’ambiente. Se non vuoi commettere errori puoi optare per un tavolo in legno, materiale che si adatta a tutti gli stili.

LO STILE

Grande o piccola che sia, la sala da pranzo deve essere essenzialmente pratica e funzionale. Evita di appesantire l’ambiente con un uso eccessivo di mobili. Meglio scegliere un mobilio essenziale ma d’impatto. La sala da pranzo deve farci star bene, sentire a nostro agio e rispecchiare il nostro gusto personale. Moderna, classica o Shabby Chic è indifferente, purché in linea con la nostra personalità.

L’ILLUMINAZIONE

L’illuminazione deve essere equilibrata. Equilibrio è la parola chiave per quanto concerne la sala da pranzo. L’atmosfera deve essere rilassante e creare un clima di riunione, intimo. L’area nel quale è maggiormente concentrata l’illuminazione è ovviamente il tavolo. L’altezza ideale per posizionare il lampadario è a 90 centimetri dallo stesso. Anziché utilizzare un’unica lampada, disponi più luci allineate tra loro per creare una luce diffusa. Per l’ambiente circostante consigliamo di sfruttare per quanto possibile la luce naturale.