Il Blog di Fabbriche Mobili | ARREDARE UN APPARTAMENTO IN STILE SCANDINAVO
16547
post-template-default,single,single-post,postid-16547,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive

ARREDARE UN APPARTAMENTO IN STILE SCANDINAVO

L’arredamento in stile scandinavo

Oggi noi di Fabbriche Mobili abbiamo deciso di portarti in viaggio. Precisamente nel nord Europa: in Scandinavia. Paesaggi naturali, ambienti magici che si scontrano un con il clima freddo, rigido e le poche ore di luce. Nasce, quindi, l’esigenza di riprodurre all’interno delle abitazioni, per contrasto, un clima  caldo, accogliente e luminoso.

È facile riconoscere lo stile scandinavo, le sue caratteristiche sono facilmente identificabili:

Colori neutri. Il colore scandinavo per eccellenza è il bianco. Colore base di ogni look scandinavo è perfetto anche per creare un ambiente total white. Se ami spezzare un po’ la monocromia colori come il grigio, tortora, beige e nero si sposano perfettamente con lo stile scandinavo.
Legno. Legno, legno e tanto legno. Perfetta continuità con l’ambiente esterno dona alla casa un senso di calore e di luce. Quercia, Betulla, Rovere sono le essenze preferite specialmente per il parquet.
Essenzialità. Pezzi semplici e poco decorati. Lineari.
Natura. Tipiche nelle case scandinave sono le piante. Fondamentali per un popolo che ama vivere a contatto con la natura. Eco, quindi, che vengono inserite come complemento d’arredo.
Tessili. Gli scandinavi dedicano particolare attenzione ai tessili. Quali sono i materiali più diffusi? La lana intrecciata, tessuti grezzi, cotone, materiali duraturi nel tempo.

LA CUCINA

La cucina in stile scandinavo è una cucina minimal, molto semplice, essenziale. Lineare con isola è la struttura più diffusa. Ciò che distingue una cucina scandinava è la particolare attenzione ai dettagli: dalla rubinetteria ai fuochi (particolarmente diffuso il piano a induzione), nulla è lasciato al caso. I pensili superiori spesso sono sostituiti da mensole così da poter riporre a vista il proprio set di piatti, bicchieri, tazzine.

Domina sempre il colore bianco che spesso gioca di contrasti con il grigio, nero o verde salvia. Il tavolo da pranzo? Riunire tutta la famiglia a tavola, pranzando o cenando assieme, è tipico dei paesi nordici. Perché, quindi, non scegliere un bel tavolo in legno di Betulla, o Quercia, dai toni chiari?

IL SALOTTO

Sobrietà, comfort, ordine, il salotto in stile scandinavo è guidato da uno spirito minimal e funzionale. Proprio per il principio dell’essenzialità sono pochi gli elementi necessari per questo ambiente. Un comodo divano con struttura in legno rivestito in tessuto interpreta al meglio questo stile.

Colori privi di saturazione e neutri: grigio, beige, tortora. In merito alle forme dagli angolari ai biposto, segui le tue esigenze senza dover dimenticare che ciò che non può mancare è il comfort. Aggiungi un bel tappeto dal tessuto grezzo dai toni neutri e un bel tavolino da tè in legno di quercia o di betulla ed il salotto è pronto!

IL BAGNO

Concetto chiave per il bagno è il richiamo alla natura e all’essenzialità. Dalle linee pulite e semplici si caratterizza per la predominanza del legno e del colore bianco. Pochi mobili ma funzionali.

Un semplice scaffale di legno è sufficiente per riporre gli asciugamani. Per la questione sanitari particolarmente diffuso è il lavandino sospeso, privo di appoggi. Dite addio anche alla rilassante e amata vasca che viene sostituita con una pratica e funzionale doccia. Anche nel bagno non possono non mancare le piante e il verde.

Di seguito ti riportiamo alcune delle soluzioni che noi di Fabbriche Mobili abbiamo selezionato per darti un’ispirazione.